_20150909_164655

Cremlino, Arbat, Metropolitana

Il senso di pace e di “sacro”, nel cuore della metropoli ma lontani da tutto. Tre cattedrali, le cupole d’oro, colori, affreschi, icone. Lo Zar dei Cannoni e la Zarina delle Campane, tonnellate di piombo inamovibili nei secoli dei secoli.

_20150909_115945

Poi l’Arbat, passeggiando sotto una pioggia leggera, e un ristorante fantastico in stile sovietico, pieno di libri, oggetti e musica anni 80. Borsch, Vodka, salame di cioccolato!

_20150909_135811

Le stazioni delle metro, le più belle mai costruite al mondo. Vetrate colorate, lampadari immensi, stucchi, archi, decorazioni, marmi pregiati. I nomi non te li ricordi, ma quei saloni, quelle navate, restano stampate nella memoria.

20150909_165950

La metro, lunedì la odiavo perchè non si capisce niente, e oggi, mercoledì, è diventata una cara amica e comincia a svelarmi i suoi segreti. Non voglio andare via, forse con queste FOTO riesco a spiegare meglio (pag. 15-16-17-18).

E la moda??? e il makeup? No, non mi son mica dimenticata eh! Però, queste stiliste russe…beh insomma, forse qualcosa si può migliorare…..

._20150909_211447    o no?

Ma forse il meglio deve ancora venire…comunque io resto fedele a Denny Rose e al Made in Italy!

MAKEUP? trovato l’INTROVABILE (a Bologna) WHIRL di MAC, immediatamente accaparrato, e per chi volesse saperlo, i prezzi di MAC in Russia sono identici ai nostri.

mac_whirl002

 

Baci belle donne!